help Qui trova le sue risposte!
help Domande frequenti
Ottiene la risposta giusta nell'area FAQ
help
Südtiroler Privatvermieter
titelbild-sabinetagebuch
About me
Ciao! Mi chiamo Sabine, da quattro anni sono la responsabile Marketing e Social Media di südtirol privat. I miei colleghi dicono che sono una fan sfegatata dell’Alto Adige, aperta, allegra ed intraprendente. Questa descrizione mi calza davvero a pennello! Mi piace moltissimo stare all’aria aperta, adoro sciare sulle piste e passeggiare lungo i sentieri. Quando mi addentro nella natura porto sempre con me la mia fedele compagna di avventure: la mia macchina fotografica! Condividere con voi le sensazioni che l’Alto Adige mi trasmette, le mie esperienze più straordinarie e i miei scatti più belli mi riempie il cuore di gioia! Nella rubrica "Sabine on Tour" trovate i miei racconti! Cosa mi piace di più della mia terra? Il sorgere del sole e i tramonti in montagna. E a voi cosa affascina di più? Venite con me nel mio viaggio attraverso lo splendido paesaggio dell’Alto Adige!
loader
L’estate in Alto Adige regala panorami sensazionali e una brezza alpina anche lontano dalle piscine esterne e dai sentieri di montagna! E siccome le temperature sono già alle stelle, Sabine ha scelto i dieci migliori consigli per una fresca estate altoatesina. Non ci resta che dire: ADDIO AFA!
Cool down!

L’estate è il momento dell’anno migliore per apprezzare la bellezza dell’Alto Adige! Pedalando oltre i passi, scalando le vette più alte o tuffandosi nel blu dei laghi di montagna! Anche se passiamo tutto l’anno ad aspettare l’arrivo dei mesi caldi, in piena estate cerchiamo tutti un angolino all’ombra, o almeno questo è quello che faccio io… E se stare all’ombra non è possibile, vado alla ricerca di un po’ di refrigerio immergendomi nell’acqua! Vi consiglio caldamente di leggere i miei 10 suggerimenti per trascorrere una freschissima vacanza estiva in Alto Adige. :)

1. Dell’aria fresca, per favore!
È il modo più immediato per far venire “la pelle d’oca” a chi soggiorna ad Appiano e il modo più rinfrescante di sfuggire all’afa durante le calde giornate estive: visitare le buche di ghiacci! Queste buche si trovano in un tratto di foresta tra i due comuni dell’Oltradige Appiano e Caldaro, esattamente sul Monte Ganda. Qui i depositi franosi sono stranamente ricoperti di muschio e di piante, che di norma prosperano solo a partire dai 1.200 metri. Un’altra particolarità di quest’area è che qui, anche nelle giornate più calde, le temperature rimangono SEMPRE piuttosto basse. Com’è possibile? Mi sono informata: il tratto di foresta lungo 200 metri e largo 40 metri dove si trovano le buche di ghiaccio è coperto di blocchi di porfido. L’aria calda si incanala nelle fessure superiori di questi blocchi e si raffredda a contatto con la roccia. L’aria raffreddata scorre dunque verso il basso e arriva ai “buchi” della parte inferiore della roccia. Dal momento che la temperatura dell’aria varia tra i 0 e i 9 gradi, anche in estate possono formarsi delle stalagmiti di ghiaccio. Incredibile, non trovate? :)

2. Il classico che non passa mai di moda
Chi non conosce i laghi balneabili più visitati dell’Alto Adige? D’accordo, bisogna dirlo, i Laghi di Monticolo e il Lago di Caldaro sono davvero favolosi, ma se volete davvero rinfrescarvi in piena estate, allora dirigetevi verso i laghi situati ad alta quota! Il Laghetto di Issengo vicino a Falzes, ad esempio, si trova a 1.000 metri sul livello del mare ed è uno degli ultimi laghi biotopo dell’Alto Adige. Nel cuore della foresta della Val Pusteria le piacevoli temperature permettono di godersi l’estate senza sudare. Anche una giornata a mollo nell’idilliaco Laghetto di Fiè, al cospetto del maestoso Sciliar, può rinfrescare corpo e mente! Vi consiglio di sguazzare anche nel Lago di Costalovara sull’altopiano del Renon, che si trova a 1.176 metri sul livello del mare: tanta acqua fresca, l’ombra del bosco e piacevoli temperature vi faranno respirare profondamente! :) Cliccate qui per scoprire l’elenco completo dei più bei laghi balneabili! :) E se non vi siete già rinfrescati abbastanza, che ne dite di distendervi sulle sponde di uno dei tanti laghi di montagna dall’acqua cristallina? Anche se solo i più temerari riescono ad immergersi nelle loro acque gelide, in pedalò, in barca a remi o sulle rive del Lago di Anterselva, del Lago di Valdurna, del Lago di Landro, del Lago di Dobbiaco e del Lago di Braies riuscirete a trovare refrigerio anche durante le giornate più afose! :) Qui trovate una raccolta dei laghi di montagna più belli dell’Alto Adige!

blogbeitrag-sommerfrischetipps-01 blogbeitrag-sommerfrischetipps-02

3. Dentro alla montagna!
Quando il sole diventa cocente la cosa migliore da fare è andare in montagna! Anzi, NELLA montagna! Già, avete letto benissimo! :) Nella Miniera Villandro ci si immerge nel buio misterioso e si imparano nozioni interessanti sulla vita dei minatori di un tempo! E nel Museo Provinciale Miniere (Sede di Predoi), quello che un tempo era una miniera di rame, seduti sul trenino potete addentrarvi nelle gallerie fino ad un chilometro di profondità. In più, oltre a scoprire curiosità interessanti, venite avvolti da una piacevole temperatura di 8 gradi. Si tratta di un programma estivo alternativo super cool! ;)

blogbeitrag-sommerfrischetipps-07 blogbeitrag-sommerfrischetipps-08

4. Alla ricerca della brezza estiva
Una vacanza ad oltre 1.000 metri di altitudine per sfuggire al calore della conca bolzanina: già all’inizio del secolo scorso la nobiltà di Bolzano usava spostarsi dalla città verso le montagne durante i mesi più afosi. E sono le stesse località ad attrarre ancora oggi molti locali e turisti. San Genesio, la Mendola, Colle di Bolzano e il Moncucco sono solo alcune delle destinazioni dove respirare la “brezza estiva”. Anche Collalbo e Renon sono amatissime già dal XVII secolo! Ma ad essere sinceri non importa su quale montagna o altopiano trascorrete le vostre vacanze, in Alto Adige ogni scorcio è mozzafiato. E, soprattutto ad alta quota, il venticello è sempre fresco! :) Visitando il nostro portale trovate un elenco di affittacamere privat perfetti per una rinfrescante vacanza estiva! :)

blogbeitrag-sommerfrischetipps-03 blogbeitrag-sommerfrischetipps-04

5. Siete pronti a sentire il vento in faccia?!
Vorreste farvi trasportare dal vento? Attenzione! Per poter mettere in pratica questo consiglio freschissimo, non dovreste soffrire di vertigini e vi deve piacere l’idea di provare un po’ di adrenalina! :D In caso contrario il percorso della Zipline potrebbe mettere k.o. il vostro stomaco! Durante la ripida discesa verso il basso e l’attraversata della valle, infatti, la brezza alpina vi accarezzerà i volti e la scossa di adrenalina vi farà dimenticare le alte temperature per qualche minuto! :D

6. La valle del ghiacciaio
Dietro questo consiglio si cela tutta una valle! :D Se partendo dalla Val Venosta vi dirigete verso nord, oltre la galleria della Val Senales , allora avete sicuramente voltato le spalle all’estate! La Val Senales è un paradiso altoatesino eccezionale! Qui il paesaggio diventa più aspro, più autentico, più silenzioso… e soprattutto: più fresco! In Val Senales le temperature non salgono mai alle stelle, quassù la piena estate assomiglia più a una tiepida primavera. E l’avventura non conosce confini: bellissime e lunghe escursioni attraverso il Parco Naturale del Gruppo di Tessa, parchi per l’arrampicata, un parco avventura. E ancora canoa, kayak e rafting, mountain-bike e tiro con l’arco! Qui si può praticare sport senza sudare. È possibile scendere le piste con gli sci ai piedi “solo” da ottobre a maggio, tuttavia la funivia vi accompagna fino al ghiacciaio ad oltre 3.000 metri sul livello del mare anche in estate! Probabilmente in Alto Adige non esiste un luogo più fresco di questo! ;)

7. Con il mondo ai piedi
Dalle quote più alte si scende in basso, giù fino allo scantinato! Nelle cantine dell’Alto Adige, per la precisione! Qui le temperature restano costantemente basse (per amore del vino) e naturalmente una degustazione segue l’altra. Scoprite l’architettura delle enoteche altoatesine, ammirate l’eleganza delle botti antiche e il fascino del mondo sotterraneo delle cantine. Ma non scordatevi di ripararvi con un cappello quando uscite dalla cantina… si sa, il sole può dare alla testa! :D

8. Dove l’energia della natura si scatena
Datemi uno zampillo rinfrescante, per favore! Perché ci si può anche godere l’acqua anche senza nuotare! ;) E allora tutti in viaggio verso i luoghi energetici dell’Alto Adige: le cascate! Le Cascate di Riva, vicino a Campo Tures, offrono tanto refrigerio durante le calde giornate estive e uno straordinario spettacolo naturale. Lo stesso vale anche per la Cascata di Parcines,  che, con i suoi 97 metri, è una delle cascate più stupefacenti di tutto l’arco alpino!

partschinserwasserfall blogbeitrag-sommerfrischetipps-10

9. Avventure acquatiche senza fine
Va bene, avete ragione: l’estate è sinonimo di divertimento acquatico. Ecco dunque un consiglio per unire l’adrenalina ai brividi! :) L’Alto Adige è pieno di torrenti lungo i quali praticare rafting e canyoning. Saring, Saltusio in Val Passiria, Campo Tures, Castelbello-Ciardes, Vipiteno, Val Senales  e Brunico sono i posti migliori dove domare le onde in mezzo ai boschi! Qui è possibile mescolare avventura e sport circondati dalla natura selvaggia dell’Alto Adige... e senza nemmeno una goccia di sudore sulla fronte! Ma ricordate, per praticare rafting lungo i torrenti è necessario avere i nervi saldi: dotati della giusta attrezzatura, infatti, si scendono sul gommone vere e proprie cascate. Anche un tuffo nell’acqua fresca e l’arrampicata tra le rocce delle gole aumentano il senso dell’avventura. Beh, allora... chi di voi si butta per primo? :)

10. Giochi invernali in piena estate
Il mio ultimo consiglio per le bollenti giornate estive può sembrare a prima vista decisamente fuori stagione, ma è più azzeccato che mai! Lo slittino! Già, perché anche in estate è possibile sfrecciare seduti dentro ad un bob lungo la pista per slittino estiva. Il divertimento è garantito al Klausberg, dove si trovano le montagne russe alpine più lunghe e spettacolari d’Italia, l’Alpine Coaster Klausberg Flitzer. Anche l’Alpin Bob a Merano 2000 è caldamente raccomandato! Qui, in estate, le famiglie si divertono a più non posso! :) Il mio ultimo consiglio per le bollenti giornate estive può sembrare a prima vista decisamente fuori stagione, ma è più azzeccato che mai! Lo slittino! Già, perché anche in estate è possibile sfrecciare seduti dentro ad un bob lungo la pista per slittino estiva. Il divertimento è garantito al Klausberg, dove si trovano le montagne russe alpine più lunghe e spettacolari d’Italia, l’Alpine Coaster Klausberg Flitzer. Oppure si può scegliere di sfrecciare a valle sul funbob al Baranci. Quassù, tra le cime dell'Alta Pusteria, l’adrenalina è nell’aria. Anche l’Alpin Bob a Merano 2000 è caldamente raccomandato! Qui, in estate, le famiglie si divertono a più non posso! :)

Ora possiamo finalmente dire: “Addio afa!” :) Vi auguro una fresca estate al sole dell’Alto Adige!

Un saluto con il cuore,
Sabine
blogbeitrag-stille-suedtirol-titelbild
Mostra
3 min.
Silenzio, spazio e serenità: il silente Alto Adige
Finalmente siamo di nuovo liberi di prendere il largo in questo mare di meraviglie che è l’Alto Adige! Sempre nel rispetto delle distanze. Sabine, la blogger di südtirol privat, ci rivela dove passeggiare senza pestarsi i piedi gli uni agli altri. ...
14. maggio 2020 dà Sabine
og-blogbeitrag-winter-westen
Mostra
Il selvaggio west dell’Alto Adige si tinge di bianco
Qual è il luogo perfetto per vivere un inverno con i fiocchi? La magica Val Venosta! E tra il Lago di Resia e Merano lo si può vivere appieno, in tutto il suo incanto. La nostra blogger Sabine vi svelerà dove e soprattutto COME farlo! :-) I migliori ...
26. novembre 2020 dà Sabine
og-blogbeitrag-fruehlingsgefuehle
Mostra
3 min.
La QUINTessenza della primavera
Svegliatevi dormiglioni! È arrivata la primavera! E con essa una miriade di possibilità per vivere l’Alto Adige in tutto il suo splendore. La nostra Sabine vi svela perché il momento ideale per farlo è proprio quando la natura rinasce! 5 motivi che ...
16. marzo 2021 dà Sabine
Trova l’alloggio ideale
avanti Trova alloggio Buono Buono