Südtiroler Privatvermieter
titelbild-sabinetagebuch
About me
Ciao! Mi chiamo Sabine, da quattro anni sono la responsabile Marketing e Social Media di südtirol privat. I miei colleghi dicono che sono una fan sfegatata dell’Alto Adige, aperta, allegra ed intraprendente. Questa descrizione mi calza davvero a pennello! Mi piace moltissimo stare all’aria aperta, adoro sciare sulle piste e passeggiare lungo i sentieri. Quando mi addentro nella natura porto sempre con me la mia fedele compagna di avventure: la mia macchina fotografica! Condividere con voi le sensazioni che l’Alto Adige mi trasmette, le mie esperienze più straordinarie e i miei scatti più belli mi riempie il cuore di gioia! Nella rubrica "Sabine on Tour" trovate i miei racconti! Cosa mi piace di più della mia terra? Il sorgere del sole e i tramonti in montagna. E a voi cosa affascina di più? Venite con me nel mio viaggio attraverso lo splendido paesaggio dell’Alto Adige!
loader
Insieme al Corno Nero, sua montagna gemella, il Corno Bianco svetta maestosamente sopra Aldino e l’Altopiano del Regolo, piana che separa la Bassa Atesina dalla Val d’Ega. 2.317 metri di rocce composte da lucente dolomia del Serla gli conferiscono un aspetto inconfondibile anche in lontananza, tanto da essere l’origine del suo nome e distinguerlo dal vicino Corno Nero, a sua volta composto da porfido quarzifero di Bolzano dalle tonalità grigie e rossastre.

Tutte le strade portano… sul Corno Bianco!

Il Corno Bianco è parte delle Dolomiti di Fiemme, situate nel sud dell’Alto Adige, ed è un’amatissima meta escursionistica che consente, percorrendo un sentiero piuttosto ripido ma semplice, di conquistare in tempi relativamente brevi la vetta ed essere così ricompensati da una vista panoramica mozzafiato. Salire in cima per ammirare il sole che sorge o tramonta è un’emozione unica che rende il Corno Bianco una destinazione estremamente apprezzata, e non soltanto dai turisti!

blogbeitrag-weisshorn-06 blogbeitrag-weisshorn-02

I percorsi per giungere in vetta sono numerosi. Il più amato è quello che parte dal Passo Oclini, situato a est del Corno Bianco, proprio tra le due montagne gemelle. Questo sentiero, infatti, conduce alla sommità del monte in un’ora e mezza soltanto, accompagnandovi attraverso vasti prati e profumate mughete. Per chi dovesse scegliere di salire dal versante opposto, e cioè da ovest, il punto di partenza sarà la frazione di Redagno, situata al limitare della famosa gola del Bletterbach, patrimonio geologico dall’inestimabile valore, un libro aperto che racconta 20 milioni di anni di storia della Terra.

What a view!

Ma fate attenzione! È assolutamente indispensabile indossare scarpe da trekking e avere passo sicuro, poiché tutti i sentieri che conducono in cima al Corno Bianco presentano passaggi con detriti. L’ultimo tratto prima di arrivare sulla sommità del monte è piuttosto ripido e richiede uno sforzo in più… ma non temete! Sarete immediatamente ricompensati da un panorama unico che vi lascerà a bocca aperta e che non potrete fare a meno di immortalare con la vostra fotocamera: dal Gruppo Ortles-Cevedale alle Alpi Venoste, passando per lo Sciliar, il Catinaccio e il Latemar, fino alla Pala di Santa e al Gruppo del Brenta. Infine ai vostri piedi si estenderanno la Valle Isarco e la Val d’Adige, con la loro costellazione di paesi quali Termeno, Caldaro e Appiano sulla Strada del Vino mentre, in primissimo piano, potrete ammirare Trodena, Redagno e Pietralba sul monte Regolo. :-)

blogbeitrag-weisshorn-04 blogbeitrag-weisshorn-08

Ormai lo avrete capito: un’escursione sul Corno Bianco è un’esperienza assolutamente da non perdere! E viverla all’alba o all’imbrunire, quando vette e vallate si tingono di un vivido color corallo creando un’atmosfera a dir poco magica, la rende ancora più spettacolare e farà sognare chiunque abbia affrontato l’impresa di scalare questo monte… un sogno fatto di nuvole di bambagia che si rincorrono tra maestose vette fino a perdersi nell’infinito dell’orizzonte. Un vero spettacolo della natura, da vivere in prima persona anche senza doversi avventurare su un quattromila! :-)

blogbeitrag-weisshorn-05 blogbeitrag-weisshorn-03

blogbeitrag-weisshorn-07

Siete pronti per la vostra vacanza in Alto Adige e per lasciarvi avvolgere dall’atmosfera romantica del Corno Bianco? Non vi resta che scegliere uno degli affittacamere privati del sud dell’Alto Adige a questo link!

Un saluto con il cuore,
Sabine
blogbeitrag-schneeschuhwandern-titelbild
Mostra
5 min.
Un tuffo nel candore dell’inverno sui monti
Per chi in inverno di tanto in tanto desidera esplorare le montagne senza gli sci ai piedi, una ciaspolata è l’attività perfetta per vivere da vicino il fascino dei boschi innevati. Un’escursione con le racchette da neve è un modo facile e ...
13. febbraio 2019 dà Sabine
og-blogbeitrag-herbsturlaub
Mostra
4 min.
L’oro altoatesino
Colori sgargianti, un’atmosfera magica, l’aria cristallina e i sapori della cucina locale. In questo articolo Sabine vi svela i motivi per cui non dovreste assolutamente perdervi l’autunno in Alto Adige! 5 motivi che rendono speciale l’autunno in ...
12. agosto 2021 dà Sabine
titelbild-sommerfrischetipps
Mostra
8 min.
Cool down!
L’estate in Alto Adige regala panorami sensazionali e una brezza alpina anche lontano dalle piscine esterne e dai sentieri di montagna! E siccome le temperature sono già alle stelle, Sabine ha scelto i dieci migliori consigli per una fresca estate ...
04. luglio 2019 dà Sabine
Trova l’alloggio ideale
avanti Trova alloggio Buono Buono